Testata giornalistica registrata presso Trib. di Terni il 31/07/2013 al n° 08/2013 Reg Periodici.

AMERICA/PARAGUAY – Istruzione e formazione dei giovani, scommessa per un paese migliore



Caacupé – “Vogliamo giovani felici, che suscitino felicità, quindi i nostri progetti personali, il nostro progetto di nazione, deve essere una scommessa per i giovani”: lo ha sottolineato ieri Sua Ecc. Mons. Gabriel Narciso Escobar Ayala, S.D.B., Vicario apostolico del Chaco Paraguayo, nel secondo giorno della novena alla Vergine dei Miracoli di Caacupé.
Sottolineando l’importanza di mettere la gioventù al centro di ogni progetto, e riferendosi alla situazione della realtà educativa del paese, nell’omelia della Messa celebrata sulla spianata della Basilica Minore, il Vescovo ha detto tra l’altro: “Non c’è dubbio che lo sviluppo dei popoli, delle nostre comunità, deve passare attraverso l’istruzione, attraverso la formazione. Quando scommetto sull’istruzione e sulla formazione ovviamente sto scommettendo su un paese migliore”.
Secondo la nota pervenuta a Fides, il Vicario apostolico di una delle zone più povere del paese, ha esortato: “Dobbiamo impegnarci anche a lavorare per la salute, spirituale e materiale, come cristiani abbiamo molto da dire. Dobbiamo essere in grado di lavorare insieme per migliorare la salute pubblica e l’istruzione pubblica”.
Infine Mons. Escobar Ayala ha lanciato un appello all’unità: “Come paese, dobbiamo essere persone che lavorano insieme, non separate. La gente di un paese diviso non può costruire un paese onesto e coerente, perché quando siamo divisi non possiamo andare avanti, altre persone vorranno soggiogarci, mentre combattiamo per piccoli problemi particolari”. Queste parole sono state interpretate in riferimento alla tensione elettorale, che sta aumentando di tono mentre si avvicinano le elezioni interne dei partiti.
L’8 dicembre, festa dell’Immacolata Concezione di Maria, tutto il paese si ferma per celebrare questa festa Mariana, e sono sempre di più coloro che si recano in pellegrinaggio al Santuario della Madonna di Caacupé, città del Paraguay fondata nel 1770. Caacupé è il capoluogo del dipartimento di Cordillera, sede della diocesi di Caacupé, ed è considerata la capitale spirituale del Paraguay, oltre ad essere famosa per la sua festa religiosa che si tiene annualmente l’8 dicembre.

Powered by WPeMatico

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Visite: 89
PDF24    Invia l\'articolo in formato PDF