Testata giornalistica registrata presso Trib. di Terni il 31/07/2013 al n° 08/2013 Reg Periodici.

SICUREZZA: “SODDISFAZIONE PER IL PARERE FAVOREVOLE DEL CAL UMBRIA ALLA MIA PROPOSTA DI LEGGE PER POTENZIARE LA VIGILANZA SUL TERRITORIO” – NOTA DI GIANFRANCO CHIACCHIERONI (PD)

16.05.2012

Il consigliere regionale Gianfranco Chiacchieroni esprime soddisfazione per il parere favorevole espresso dal Cal (Consiglio delle autonomie locali) sulla sua proposta di legge che ha l’obiettivo di potenziare la vigilanza sui territori. Nella sua iniziativa legislativa, Chiacchieroni mira alla promozione di accordi con Stato, Polizia ed Autonomie locali per garantire specifici servizi di prevenzione in zone particolarmente degradate e rischiose. Ma anche il sostegno della Regione ad interventi concernenti la vigilanza attraverso l’attività di preposti  istituti  privati, che gli enti locali possono utilizzare ad integrazione delle funzioni di vigilanza della polizia locale”.

 
(Acs) Perugia, 16 maggio 2012 –  “Accolgo con grande soddisfazione il parere favorevole espresso ieri dal Consiglio delle autonomie locali dell’Umbria (Cal) in merito alla mia proposta di legge (presentata lo scorso 17 febbraio), che ha l’obiettivo di integrare la normativa vigente (legge regionale n.13/2008) con ulteriori strumenti di prevenzione e d’impulso per l’intervento delle forze di polizia allo scopo di dare più opportunità a Sindaci ed Enti locali di potenziare le funzioni di vigilanza sul territorio”. Così il consigliere regionale Gianfranco Chiacchieroni che rimarca come “nel motivare la sua approvazione, il Cal Umbria ha anche evidenziato l’importanza, in sede di approvazione definitiva della proposta di legge, di provvedere ad individuare una adeguata previsione di spesa al fine di incentivare il raggiungimento degli obiettivi contenuti nell’atto”.

“Spero che il parere positivo del Cal  – commenta Chiacchieroni – possa facilitare una rapida approvazione in Consiglio regionale della mia proposta di legge al fine di dare una risposta immediata al bisogno di sicurezza dei cittadini, anche e soprattutto alla luce dei recenti fatti di cronaca accaduti a Perugia ed in altre città dell’Umbria. Ringrazio il presidente del Cal, Leopoldo Di Girolamo per aver accolto favorevolmente la mia iniziativa legislativa, sulla quale va registrata la piena condivisione da parte del sindaco di Perugia Wladimiro Boccali”.

Le integrazioni alla normativa vigente (legge regionale n.13/2008) previste nei due articoli della proposta di legge in questione, riguardano, in particolare, la promozione di accordi con Stato, Polizia ed Autonomie locali per garantire specifici servizi di prevenzione in zone particolarmente degradate e rischiose. Ma anche il sostegno della Regione ad interventi concernenti la vigilanza attraverso l’attività di preposti istituti privati che possono essere utilizzati dagli enti locali ad integrazione delle funzioni di vigilanza della polizia locale”. RED/as
 

Visite: 578
   Invia l\'articolo in formato PDF   

Commenti