Testata giornalistica registrata presso Trib. di Terni il 31/07/2013 al n° 08/2013 Reg Periodici.

LA NOSTRA TERNANA – COME I TIFOSI VEDONO LA PARTITA TERNANA 1 – CROTONE 0 25/09/2012, STADIO "LIBERO LIBERATI" TERNI

Dopo la convincente partita disputata ad Empoli, che ha visto i ragazzi di Toscano espugnare il Castellani con un secco 2-0, complice l’autorete del difensore dell’Empoli, Pratali, e dallo splendido gol di Dimitru; le Fere, nella partita casalinga della sesta giornata di campionato, disputata ieri sera contro il Crotone, hanno saputo offrire ai tifosi un vero spettacolo, sugellato dallo splendido goal di Dianda al 77′.
In una cornice così perfetta, che ha visto la Ternana soffrire un pò nel primo tempo, per poi riprendersi ampiamente nella ripresa (merito anche dei cambi azzeccati di mister Toscano), i giudizi della curva non potevano che essere positivi, tranne qualche critica mossa al numero nove della compagine rosso-verde.

[advpub]
Infatti, se nel pre-partita, Lorenzo, giovane tifoso di 20 anni, ed altri suoi amici avevano scommesso sulla marcatura di Gianluca Litteri, tanto loro, quanto buona parte della tifoseria, si sono dovuti ricredere quando, nel vederlo all’opera, gli hanno visto sbagliare un pò di tutto… dalla posizione in campo al controllo della palla… insomma: “sbaglia persino i fondamentali!”  esclama Marco, dalla curva nord.
E sempre dalla curva nord, stando, almeno, a quanto ci riferisce il nostro corrispondente Lorenzo I., le critiche negative nei confronti del “bomber”, purtroppo, sono state numerose… sottolineamo “purtroppo”, perché, a ns. avviso questo non fa bene, di certo, al morale del giovane 25enne catanese, che speriamo ritrovi presto la via del gol, per il suo bene ed anche, un pò egoisticamente, per il nostro.
Dobbiamo, però, far notare che dalla nostra postazione in Tribuna A, le critiche, maggiormente, erano rivolte, al fantasista della ternana, Angelo Raffaele Nolè, in special modo nel primo tempo.

[advpub]

Nella parte centrale della ripresa, invece, il numero 10, si é reso protagonista di almeno un paio di belle azioni, tra cui un bel tiro in porta che, solo la prodezza del numero 1 del Crotone, Emanuele Concetti, ha scongiurato dal goal certo.
Per questo, al momento della sostituzione in favore di Alfageme, Nolé é uscito tra gli applausi, mentre Litteri, uscito anche lui di lì a poco per l’ingresso di Miglietta, non ha ricevuto applausi, ma soltanto mugugni.
Sempre Lorenzo I., poi, imbeccato dal Sottoscritto sull’ormai tormentone rosso-verde di inizio campionato ovvero:”chi é il pompero”, commenta:”non sò al momento ancora chi sia, oggi godo per il gol di Dianda, poi alla prossima si vedrà!”.
Complessivamente la squadra ha dimostrato di aver “tenuto botta”, come si dice in gergo, dopo le tre sconfitte consecutive ad inizio campionato… ed i segni di ripresa ci sono e si vedono.
Ci piace concludere, oggi, con una frase di mister “Mimmo” in post-partita che, come ogni mister di ogni squadra, é il primo tifoso (ed il più autorevole, aggiungiamo noi), il quale alla domanda di un collega, circa la prossima trasferta di Novara, ha risposto “trasferta proibitiva!”… speriamo bene…

Visite: 503
   Invia l\'articolo in formato PDF   

Commenti