Testata giornalistica registrata presso Trib. di Terni il 31/07/2013 al n° 08/2013 Reg Periodici.

ASIA/MACAO – Formare laici consapevoli della loro identità cristiana per realizzare la missione di Cristo

Macao – Riconfermare l’identità cristiana per realizzare la missione di Cristo: è stato questo l’obiettivo del Forum sul tema “Continuità e sviluppo dei laici della comunità cattolica di Macao nel XX secolo”, indicato da Sua Ecc. Mons. José Lai Hung-seng, Vescovo di Macao. Secondo le informazioni pervenute all’Agenzia Fides, il Forum è stato recentemente organizzato dalla diocesi di Macao in collaborazione con l’Istituto Politecnico di Macao ed ha visto la partecipazione di oltre 200 tra sacerdoti, religiosi/e, laici delle diverse parrocchie di Macao, esperti, accademici e ricercatori, cattolici e non cattolici. A margine del Forum è stata allestita una mostra dedicata ai 7 Vescovi di Macao degli ultimi 100 anni, visto che il Forum rientra nelle iniziative che si propongono di riscrivere la “storia della diocesi” con maggiori dettagli storici ed informazioni più precise.
La vivace discussione che ha caratterizzato i lavori del Forum ha toccato tre grandi temi: la pastorale, il servizio della carità e la formazione della fede. E’ emersa la grande urgenza di aiutare i fedeli laici di oggi a prendere consapevolezza della propria identità cristiana e della missione che essa comporta. Ripercorrendo la storia, analizzando l’attualità e cercando di individuare il futuro, i fedeli laici “che vivono nel mondo odierno in cui i valori sono messi in forte dubbio ed è grande l’instabilità sociale, devono essere messi in grado di riaffermare la loro fede e percorrere la via della verità”, come ha detto Mons. Lai. Il Vescovo di Macao ha inoltre sottolineato la multiculturalità e il plurilinguismo che contraddistinguono la composizione sociale della diocesi di Macao, e sollecitano “il massimo impegno dei laici per continuare a dare il loro contributo alla società”.

Visite: 372
   Invia l\'articolo in formato PDF