Testata giornalistica registrata presso Trib. di Terni il 31/07/2013 al n° 08/2013 Reg Periodici.

Roma – Rissa violenta per futili motivi. Arrestate tre persone.

Una banale lite condominiale si è trasformata in una violenta rissa che ha coinvolto tre cittadini romani, un 40enne e una coppia, lui 52enne e lei 46enne. I Carabinieri della Stazione Roma Torpignattara li hanno arrestati con l’accusa di rissa aggravata. E’ accaduto la scorsa notte in un condominio di via Torpignattara.   
La lite è scoppiata perché i conviventi avrebbero inveito contro il 40enne che, rientrato in moto, avrebbe fatto troppi rumori molesti mentre parcheggiava il veicolo e, alla risposta dell’uomo la cosa è degenerata. I tre hanno iniziato a colpirsi violentemente ma sono stati fermati dai Carabinieri, immediatamente intervenuti su segnalazione di alcuni abitanti di zona. 
Portati al pronto soccorso dell’ospedale Vannini, il 40enne è stato medicato per una ferita da taglio in zona lombare mentre il 52enne e la 46enne per varie contusioni.
Successivamente gli arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.
Le indagini dei Carabinieri proseguono per far luce sull’arma utilizzata per il ferimento del 40enne. 
 

Powered by WPeMatico

Visite: 41
   Invia l\'articolo in formato PDF