Testata giornalistica registrata presso Trib. di Terni il 31/07/2013 al n° 08/2013 Reg Periodici.

AFRICA/ZAMBIA – Il Presidente della Conferenza episcopale per il Mese Missionario: “lo Zambia diventi una Chiesa missionaria a pieno titolo”

Lusaka – E’ ora che lo Zambia diventi una Chiesa missionaria a pieno titolo, nella realizzazione della visione di Papa Paolo VI sulla Chiesa missionaria africana. L’esortazione è venuta dal Presidente della Conferenza dei Vescovi cattolici dello Zambia , Mons. George Zumaile Lungu, Vescovo di Chipata, nella Cattedrale di Gesù Bambino a Lusaka, durante il lancio delle attività verso il Mese Missionario Straordinario dell’Ottobre 2019, che si è svolto il 13 luglio.
“San Paolo VI, visitando l’Africa dopo la canonizzazione dei martiri dell’Uganda , ha sfidato la Chiesa in Africa: ‘Siate missionari per voi stessi’. Quella sfida è ancora valida oggi” ha detto il Presidente secondo le informazioni diffuse dall’agenzia Cisa. Ricordando la dichiarazione di San Paolo VI durante la sua visita in Uganda, nel 1969, Mons. Lungu ha detto che il suo sogno era una Chiesa dello Zambia che desse i suoi sacerdoti, le sue suore e anche i laici per la missione della Chiesa, sia all’interno del paese che altrove.
Il Nunzio apostolico in Zambia e Malawi, l’Arcivescovo Gianfranco Gallone, ha esortato i sacerdoti ad essere autentici per testimoniare il Vangelo in modo più genuino nella vita delle persone. “Siamo tutti discepoli di Gesù, siamo sollecitati a non considerarci proprietari, dominatori della fede degli altri. Siamo servi per amore di Gesù” ha detto. Le attività programmate per la celebrazione del Mese Missionario Straordinario sotto il tema: “Battezzati e inviati”, saranno organizzate a livello diocesano prima dell’ultimo evento nazionale in ottobre”.

Powered by WPeMatico

Visite: 110
   Invia l\'articolo in formato PDF