Testata giornalistica registrata presso Trib. di Terni il 31/07/2013 al n° 08/2013 Reg Periodici.

COLDIRETTI: AZIENDE AGRICOLE BIO UMBRE AL SANA DI BOLOGNA

L’agricoltura italiana è sempre più bio e sarà protagonista dal 6 al 9 settembre al Sana, il Salone internazionale del biologico, in programma nel quartiere fieristico di Bologna, dove arriverà per la prima volta il mercato di Campagna Amica degli agricoltori biologici italiani provenienti da tutta la Penisola. All’iniziativa di Coldiretti e Campagna Amica, prenderanno parte anche alcune aziende agricole umbre con le proprie eccellenze biologiche.
Nelle campagne umbre – riferisce Coldiretti – sono oltre 43.500 gli ettari di superfici e colture biologiche (+14,6% nel 2017, rispetto al 2016), con le produzioni che riguardano soprattutto colture da foraggio, cereali, olivo, oltre che prati. In aumento anche gli operatori del settore che, sempre secondo dati SINAB, sono aumentati del 49,9% tra fine 2016 e fine 2017, passando da 1.217 a 1.824.
Secondo un’elaborazione della Coldiretti sulla base dei dati Nomisma relativi al 2018 è di 5,8 miliardi il giro di affari del biologico, tra consumi nazionali ed esportazioni, con un aumento record del 264% negli ultimi dieci anni. Le esportazioni – sottolinea Coldiretti – hanno raggiunto il valore di 2,3 miliardi per effetto di una crescita impetuosa con un balzo del 597% nell’ultimo decennio ma è stato sostenuto anche l’aumento dei consumi interni che hanno raggiunto il valore di 3,6 miliardi con un aumento del 178% nello stesso periodo. La crescita del mercato spinge la produzione con l’Italia che – riferisce Coldiretti – è leader europeo nel numero di imprese che coltivano biologico.
L’invito ai consumatori – ricorda Coldiretti – è di verificare sempre la veridicità dei prodotti biologici per evitare inganni, accertandosi che ci sia il marchio specifico che identifica le produzioni biologiche italiane.

Powered by WPeMatico

Visite: 59
   Invia l\'articolo in formato PDF