Testata giornalistica registrata presso Trib. di Terni il 31/07/2013 al n° 08/2013 Reg Periodici.

OCEANIA/PAPUA NUOVA GUINEA – Christus Vivit: la forza dei giovani per combattere le dipendenze

Port Moresby – “I giovani e l’abuso di droghe”: è questo il tema del programma di approfondimento radiofonico “Chat Room” diffuso dal Tribe 92FM, stazione radiofonica dedicata e incentrata sui giovani in Papua Nuova Guinea. Sulle onde radio, i giovani del paese continuano ad affrontare tematiche cruciali per la loro vita quotidiana. Tra queste, dibattendo sul tema della diffusione e prevenzione delle tossicodipendenze tra i giovani nella società, un gruppo di studenti dell’Istituto De La Salle ha dibattuto sul fatto che i giovani, se incoraggiati e spinti nella giusta direzione, riescono a evitare o abbandonare l’abuso di droghe. “I giovani sono l’ ‘adesso’ del mondo di oggi” ha detto uno dei partecipanti che, riflettendo sull’esortazione apostolica Christus Vivit di Papa Francesco dedicata ai giovani, ha aggiunto che “è necessario offrire assistenza e orientamento ai giovani per aiutarli a diventare individui e leader migliori”.
In questo percorso l’annuncio di Cristo per la loro vita può essere determinante per far ritrovare loro la pienezza, la gioia e una vita felice.
Nel dibattito sono stati messi in risalto i punti salienti del discorso del Papa ai giovani, le statistiche attuali sull’abuso di droghe nel paese, l’impatto sociale e psicologico, i fattori che contribuiscono all’abuso di droghe e i loro effetti sulla società. Secondo le statistiche riportate, tre giovani su cinque in Papua Nuova Guinea finiscono per cadere nella dipendenza da droghe e alcol. I fattori scatenanti sono di carattere fisico, psicologico, sociale: senso di inadeguatezza, disoccupazione,.
Urbanizzazione. “Occorre una maggiore consapevolezza soprattutto tra i giovani. Solo comprendendo il problema e i suoi effetti devastanti i giovani possono astenersi dalle droghe”, ha affermato un altro dei ragazzi intervenuti.
Al termine del programma, i giovani studenti dell’Istituto De La Salle si sono rivolti agli ascoltatori invitandoli all’ascolto, a circondarsi di persone positive ed evitare relazioni nocive.

Powered by WPeMatico

Visite: 46
   Invia l\'articolo in formato PDF