Testata giornalistica registrata presso Trib. di Terni il 31/07/2013 al n° 08/2013 Reg Periodici.

Bagnoli Irpino (AV) – Controllo del territorio in occasione della sagra della castagna. Due denunce.

Il Ventuno

IL DOVERE DI INFORMARE, IL DIRITTO AD ESSERE INFORMATI

Per il trascorso weekend, il Comando Provinciale di Avellino ha predisposto una serie di servizi straordinari finalizzati al controllo del territorio della Compagnia di Montella, anche in occasione della 42a Sagra della Castagna e del Tartufo che, come ogni anno, ha attirato turisti anche dalle province e dalle regioni limitrofe.
L’impiego maggiore di Carabinieri, è stato preordinato proprio a Bagnoli Irpino e lungo le arterie principali che portano in Alta Irpinia, rese sicuramente più caotiche dai numerosi visitatori che hanno partecipato alla citata kermesse.
L’articolato dispositivo ha permesso di effettuare perquisizioni e controlli, con il risultato di due persone denunciate in stato di libertà, una segnalazione ai sensi dell’articolo 75 del D.P.R. 309/90 e quattro pregiudicati proposti per la misura del Foglio di Via Obbligatorio
In particolare, è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino a carico di due automobilisti (uno di Teora ed uno della provincia di Caserta, entrambi sulla quarantina) che nel corso del controllo eseguito dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile, manifestavano un evidente stato di alterazione psicomotoria conseguente all’abuso di alcool, accertato mediante l’esame etilometrico. Per entrambi è scattato il ritiro della patente di guida.
I Carabinieri della Stazione di Bagnoli Irpino hanno invece segnalato alla Prefettura di Avellino un 18enne del luogo, sorpreso in possesso di modica quantità di marijuana, che è stata sottoposta a sequestro.
Infine, un 31enne ed un 52enne della Provincia di Napoli nonché un 18enne ed un 55enne della Provincia di Benevento, sono stati allontanati con Foglio di Via Obbligatorio: fermati dai Carabinieri in prossimità di abitazioni isolate, alla specifica richiesta non fornivano una valida giustificazione circa la loro presenza in quei luoghi.

Powered by WPeMatico

Visite: 68
   Invia l\'articolo in formato PDF