Testata giornalistica registrata presso Trib. di Terni il 31/07/2013 al n° 08/2013 Reg Periodici.

AFRICA/NIGERIA – Sono 9 i sacerdoti rapiti quest’anno nel solo Stato di Enugu

Abuja – Liberato a due giorni dal suo rapimento, p. Malachy Asadu, un sacerdote della diocesi di Nsukka, nello Stato Enugu, nel sud della Nigeria. Lo ha confermato la polizia ieri, 27 novembre, che ha affermato che il sacerdote è in buone condizioni.
P. Asadu era stato rapito il 25 novembre lungo Imilike-Nsukka Road mentre tornava da un incontro diocesano nella Cattedrale di Santa Teresa, a Nsukka.
Il suo rapimento è avvenuto esattamente nove giorni dopo che un altro prete, p. Teofilo Ndulue, era stato sequestrato il 16 novembre, per poi essere rilasciato tre giorni.
Si tratta del nono sacerdote vittima di rapimento nello Stato di Enugu nel 2019.
Tra gli ultimi casi ricordiamo quello di p. Arinze Madu, Vice Rettore del Seminario “Regina degli Apostoli” di Imezi-Owa, nello Stato di Enugu, rapito il 28 ottobre e liberato il 30 ottobre .
Non sempre i rapimenti si concludono purtroppo con la liberazione dell’ostaggio. Il 20 marzo, era stato trovato il corpo di don Clement Rapuluchukwu Ugwu, parroco della chiesa di San Marco, a Obinofia Ndiuno, nella Ezeagu Local Government Area, nello Stato di Enugu, che era stato rapito il 13 marzo . In quell’occasione Sua Ecc. Mons. Callistus Onaga, Vescovo di Enugu, aveva espresso rammarico per il fallimento delle forze di polizia nel salvare p. Ugwu nonostante le loro assicurazioni sul fatto che erano sulle tracce dei rapitori, mentre questi però continuavano tranquillamente a prelevare denaro dal conto del sacerdote attraverso la carta del bancomat.
Il clero della diocesi di Enugu era sceso nelle strade per chiedere maggiore sicurezza dopo l’uccisione di p. Paul Offu ucciso nella serata di giovedì 1° agosto Il sacerdote, parroco della chiesa di San Giacomo maggiore a Ugbawka, è caduto sotto i colpi di arma da fuoco sparati da un gruppo di persone armate definite “pastori fulani” mentre percorreva in automobile la Ihe-Agbudu Road a Awgu.

Powered by WPeMatico

Visite: 43
   Invia l\'articolo in formato PDF