Testata giornalistica registrata presso Trib. di Terni il 31/07/2013 al n° 08/2013 Reg Periodici.

COLDIRETTI UMBRIA ADERISCE ALLA “GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE”

Coldiretti Umbria, attraverso il contributo del Coordinamento regionale di Donne Impresa, rispondendo all’invito del Soroptimist Club di Terni, ha aderito alla “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, istituita dalle Nazioni Unite per ricordare tutte le donne vittime di violenza e sensibilizzare la società. Sono state diverse le aziende agricole e agrituristiche umbre che – spiega Coldiretti – per appoggiare l’importante iniziativa del 25 novembre, si sono “ornate” e colorate di arancione, dalle facciate delle strutture ma anche negli arredamenti interni, evidenziando il colore designato dalla campagna stessa per simboleggiare un futuro più luminoso senza violenza. Occorre sempre di più – afferma Coldiretti – sensibilizzare l’opinione pubblica su una delle più devastanti violazioni dei diritti umani ancora molto diffusa. Un’adesione a questa iniziativa – aggiunge Coldiretti – che consente anche di rendere omaggio e valorizzare ulteriormente l’importante ruolo delle donne impegnate in agricoltura, visto che circa un terzo delle imprese agricole umbre sono a conduzione rosa, con un agriturismo su due gestito da donne. Il loro ruolo nei campi è diventato sempre più rilevante, con imprese fortemente radicate nel territorio; una realtà fondamentale anche in termini di fantasia e intuito, chiamata al non sempre facile compito, di dividersi tra le mansioni in campagna e la gestione della famiglia e dei figli. Le donne impegnate in agricoltura – conclude Coldiretti – rappresentano un patrimonio importante grazie anche ad una capacità di innovazione che è stata in grado di sfruttare al meglio le opportunità offerte dalla multifunzionalità per le imprese agricole in ambito economico, ambientale e sociale.

Powered by WPeMatico

Visite: 53
   Invia l\'articolo in formato PDF