Testata giornalistica registrata presso Trib. di Terni il 31/07/2013 al n° 08/2013 Reg Periodici.

ASIA/INDONESIA – Governo e comunità religiose uniti per promuovere l’armonia interreligiosa

Giacarta — Il governo indonesiano e i leader religiosi indonesiani, compresi i cristiani, intensificano l’impegno a promuovere il dialogo interreligioso nel paese. Come appreso dall’Agenzia Fides, il Centro per l’armonia religiosa , in seno al Ministero della Religione, ha organizzato ieri, 3 dicembre, a Giacarta uno speciale forum coinvolgendo 50 delegati di varie fedi religiose, inclusi rappresentanti cristiani, che aveva come focus le strade per rafforzare l’armonia religiosa nella società indonesiana.
“È lo sforzo continuo di tutti i leader religiosi nel paese quello di lavorare per la pace, l’armonia e la solidarietà”, ha affermato all’Agenzia Fides Maxi Paat, laico cattolico che ha preso parte alla riunione. Padre Frans Dwikoco, un altro tra i delegati presenti, ha affermato che “è desiderio della Chiesa cattolica indonesiana lavorare insieme con credenti di altre comunità con l’intento di promuovere insieme il dialogo e l’armonia interreligiosa”. I delegati cattolici hanno ricordato che il mese scorso, durante l’incontro annuale della Conferenza episcopale cattolica indonesiana, tenutosi a Bandung, i Vescovi hanno sottolineato che “la Chiesa cattolica si impegna per la fraternità umana e per un’Indonesia pacifica”.
Nel corso del dibattito, Ahmad Astamar, un leader musulmano, ha affermato: “Oggi più che mai la società indonesiana deve promuovere il dialogo interreligioso a tutti i livelli, poiché le forze dell’intolleranza religiosa crescono continuamente, a volte per ragioni politiche. E’ impegno e necessità comune contrastare la radicalizzazione dei giovani indonesiani che sono guidati o manipolati da potenziali gruppi terroristici”, ha aggiunto.
Negli ultimi anni nell’arcipelago indonesiano si sono verificati diversi episodi di violenza provocati dal settarismo religioso o da gruppi terroristi e jihadisti. L’Indonesia è il paese a maggioranza musulmana più popoloso al nel mondo, con una popolazione di 263 milioni di persone. I cristiani , di tutte le confessioni, costituiscono nel complesso il 12% della popolazione.

Powered by WPeMatico

Visite: 90
   Invia l\'articolo in formato PDF