Testata giornalistica registrata presso Trib. di Terni il 31/07/2013 al n° 08/2013 Reg Periodici.

EUROPA/SVIZZERA – I Vescovi lanciano l’azione dei Cantori della Stella, sotto il segno della pace

Friburgo – L’iniziativa dei “Cantori della Stella”, promossa annualmente dalla Pontificia Opera dell’Infanzia Missionaria durante le feste di Natale, è stata lanciata ufficialmente in Svizzera con la visita di due gruppi ticinesi di ragazzi all’Assemblea plenaria della Conferenza episcopale svizzera , il 2 dicembre a Lugano. I bambini hanno presentato la loro attività, posta quest’anno sotto il segno della pace con particolare attenzione al Libano, e hanno ricevuto la benedizione dei Vescovi.
Secondo le informazioni inviate all’Agenzia Fides da Missio Svizzera, i due gruppi di ragazzi delle parrocchie di San Nicola a Lugano Besso e San Pietro e Paolo a Gravesano, hanno ricevuto la benedizione dei Vescovi, che hanno anche benedetto le stelle e il messaggio di pace che i “Cantori della Stella” del Ticino presenteranno alle persone durante le loro visite. Ai Vescovi i ragazzi hanno consegnato una Lampada della pace e una stella.
L’azione dei Cantori della Stella, nata in Germania e diffusa ormai in diversi paesi compresa la Svizzera, è diventata ormai una tradizione. Gruppi di bambini dell’Infanzia Missionaria, vestiti da re, angeli e pastori, portando una stella, vanno di casa in casa, cantando gli inni del Natale e proclamando la Buona Novella della nascita di Gesù. Come gesto di solidarietà, raccolgono offerte per i bambini e gli adolescenti bisognosi di tutti i continenti.
“I Cantori della Stella sono anche loro una missione” ha sottolineato Martin Brunner-Artho, Direttore nazionale di Missio, riferendosi al Mese Missionario Straordinario di ottobre. “I Cantori della Stella vanno ad incontrare le persone, portano la buona notizia, la pace e la benedizione nelle case. È un’attività importante della Chiesa e dobbiamo coltivarla. Ecco perché chiediamo la benedizione dei Vescovi per lanciare la missione dei Cantori”.
La pace è il tema dell’azione dei Cantori della Stella 2019-2020, che si svolge quest’anno per la prima volta in collaborazione con “Light of Peace Switzerland”. Il 15 dicembre, la Lampada della pace che sarà accesa nella grotta della Natività a Betlemme, sarà trasmessa da Basilea, Zurigo, Lucerna e Friburgo. Quest’anno i Cantori della Stella sosterranno con la loro attività in particolare i progetti per i loro coetanei in Libano, oltre che nel mondo intero. Ogni anno, grazie alle donazioni dei Cantori della Stella, vengono cofinanziati in tutto il mondo circa 200 progetti per bambini e giovani.

Powered by WPeMatico

Visite: 35
   Invia l\'articolo in formato PDF