Testata giornalistica registrata presso Trib. di Terni il 31/07/2013 al n° 08/2013 Reg Periodici.

Il DJ AGO Presta ritorna a Prato, sua città di adozione, per far rivivere il mito e la storia della Discoteca Joy Joy.

di Francesco Cataldo Verrina

Grande festa all’Officina Giovani di Prato, sabato 15 febbraio 2020, dove Ago Presta, decano tra i Djs italiani e personaggio di punta dell’italo-dance, noto in tutto il mondo, intratterrà il pubblico dalla sua consolle, suonando i classici vinili anni ’80 e, per l’occasione, festeggerà anche il suo compleanno, cantando anche alcune perle del suo repertorio. Su iniziativa di “QUELLI DEL JOY JOY”, sabato 15 febbraio, dunque, a partire dalle ore 22.00, si riaprono idealmente le porte del mitico Joy Joy, locale simbolo della movida pratese degli anni ‘80, dove il dj-performer farà rivivere il periodo aureo degli anni ‘80 del locale pratese, animando la serata con il suo stile unico ed i suoi inconfondibili vinili.

Calabrese di nascita, toscano di adozione, Agostino Presta ha iniziato a Prato, assieme ai fratelli Pino e Franco, nei primi anni ‘70, in veste di musicista di stampo rock, accompagnando artisti del calibro di Ivano Fossati, Pooh, New Trolls, Mia Martini quale tecnico del suono.

Nei primi anni ‘80 la svolta nella doppia veste di dj e di artista dance. Con il singolo “You make me do it” all’album “For You”, con il quale ha ricevuto il disco d‘oro come miglior brano dance e miglior performance televisiva, Ago ha conquistato il mercato internazionale, inanellando una lunga catena di successi con hit ballatissime come: “Electric Cucaracha”, “Chinese Eyes”, “Computer in my mind”, “I want you”, “It’s all right” e molte altre. Nel 2012, per festeggiare il trentennale del suo album cult , che ha venduto milioni di copie in Italia e nel mondo, è uscito il remake de suo brano simbolo “For you”, che all’indomani dell’uscita raggiunse i vertici delle calssifiche a livello planetario.

Prato è stata la culla della sua longeva carriera e di un brand di successo che ancora oggi lo porta in tour ad esibirsi nelle storiche discoteche italiane ed europepe, come il mitico Joy Joy, dove Ago fu Dj-resident tra il ’78 e l’80.

Il locale, sotto la direzione di Luciano Magnolfi, fu un punto di riferimento per i giovani dell’epoca. Nel 1979, la discoteca divenne anche set cinematografico. Il regista Giuliano Carmineo la scelse per girarvi il film: “L’insegnante balla con tutta la classe”, con Nadia Cassini, Lino Banfi, Alvaro Vitali, Renzo Montagnani, Mario Carotenuto e lo stesso Ago(stino) Presta, disk jockey al centro delle scena, durante le riperese della gara di ballo per il film.

Sabato 15 febbraio 2020, tanti ospiti ed amici saranno presenti per festeggiare il compleanno di Ago. Tra questi Jay Rolandi, lead vocalist dei Firefly, che presenterà la versione remix del grande successo “Love”, brano che nella versione originale (“Love is gonna be on your side”) è stato ai primi posti in classifica in tutto il mondo agli inizi degli anni ‘80.

Sensazioni, emozioni, talento, carisma e voglia di far divertire il pubblico, questo è ciò che DJ Ago trasmette ogni volta che sale in consolle. Grazie ai suoi vinili ed alla magia delle sue mani, saprà regalare ancora una volta una performance unica.

Appuntamento sabato 15 febbraio 2020, ore 22.00, presso l’Officina Giovani in piazza dei Macelli 4 a Prato per godere di una musica senza tempo e per festeggiare un uomo, con i suoi principi, i suoi valori, un grande artista di talento, artigiano di una musica immortale.

Visite: 1164
   Invia l\'articolo in formato PDF   

Lascia un commento