Testata giornalistica registrata presso Trib. di Terni il 31/07/2013 al n° 08/2013 Reg Periodici.

AFRICA/CONGO RD – Le piogge devastano il sud-est della RDC: appello alla solidarietà dei Vescovi

Il Ventuno

IL DOVERE DI INFORMARE, IL DIRITTO AD ESSERE INFORMATI

Kinshasa – “In un momento in cui siamo preoccupati per la pandemia di COVID-19, è con grande dolore che abbiamo ricevuto la triste notizia dei disastri causati dalle piogge torrenziali di questi giorni nelle province del Sud Kivu , Tanganyika, Maniema e Haut-Lomami, causando la perdita di vite umane e danni materiali significativi. Questa sventura si aggiunge alla sofferenza delle popolazioni già impoverite e traumatizzate dalle avverse condizioni sociali e di sicurezza di queste aree”: lo scrivono i Vescovi della Repubblica Democratica del Congo in un messaggio firmato dal Presidente della Conferenza Episcopale, Sua Ecc. Mons. Marcel Utembi Tapa, Arcivescovo di Kisangani, nel quale esprimono “vicinanza spirituale e solidarietà” ai Vescovi di Uvira, Kalemie-Kirungu, Manono, Kongolo, Kamina e Goma, le cui diocesi sono state duramente colpite dalla piogge torrenziali riversatesi su queste regioni dal 16 al 19 aprile. Un primo bilancio delle vittime è di almeno 52 morti oltre a danni materiali gravissimi ad abitazioni e colture.
“Facciamo appello all’aiuto del governo congolese e delle organizzazioni umanitarie, nonché alla solidarietà di tutte le persone di buona volontà, per le vittime di questi disastri” scrive Mons. Utembi Tapa. “Attraverso l’intercessione della Beata Vergine Maria, la Madonna Addolorata, il Signore Risorto guarisca i feriti e ridoni coraggio e speranza a tutti coloro che hanno perso i loro averi. Possa Lui consolare le famiglie in lutto e concedere un riposo eterno alle vittime” conclude il messaggio.

Powered by WPeMatico

Visite: 79
   Invia l\'articolo in formato PDF   

Lascia un commento