Testata giornalistica registrata presso Trib. di Terni il 31/07/2013 al n° 08/2013 Reg Periodici.

AFRICA/COSTA D’AVORIO – Il santuario mariano di Nostra Signora d’Africa, tra i santuari collegati alla preghiera mariana del Papa

Il Ventuno

IL DOVERE DI INFORMARE, IL DIRITTO AD ESSERE INFORMATI

Abidjan – “Questa scelta è una grazia per noi cristiani in Costa d’Avorio e in particolare per i devoti di Maria; Guardare il nostro santuario e pregare in comunione con il Santo Padre, questa non può che essere una gioia, specialmente in questi tempi difficili; E per me è una strizzatina d’occhio da parte della Vergine Maria per dirci che ci ama ”, dice con entusiasmo p. Eugène Adingra, Rettore del santuario mariano di Nostra Signora d’Africa, Madre di tutte le Grazie d ‘Abidjan, che è stato scelto a far parte dei santuari che saranno collegati direttamente alla preghiera mariana oggi sabato 30 maggio, di Papa Francesco dalla grotta di Lourdes , nei giardini vaticani, in comunione con i grandi santuari del mondo. La celebrazione mariana, trasmessa in diretta mondovisione, è promossa dal Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, sul tema “Assidui e concordi nella preghiera, insieme con Maria .”
Saranno in collegamento i più grandi santuari da tutti e cinque i continenti: dall’Europa, Lourdes, Fatima, San Giovanni Rotondo, Pompei, Czestochowa; dagli Stati Uniti d’America, il santuario di Immaculate Conception ; dall’Africa, il santuario di Elele e di Notre-Dame de la Paix ; dall’America Latina, il santuario di Nostra Signora di Guadalupe , di Chiquinquira , di Lujan e di Milagros .
Secondo p. Eugène Adingra ciò che ha motivato questa scelta di Papa Francesco “è semplicemente perché il santuario porta il nome di Africa, esso è la Madonna dell’Africa, Madre di tutte le grazie e questo santuario rappresenta in qualche modo il centro di tutta l’Africa occidentale. “
“Quando la notizia ci è arrivata, l’ho annunciata ai miei fratelli della comunità marianista ed è stata una grande gioia per noi. Tutti abbiamo benedetto il Signore e recitato il Magnificat con Maria per dire che benediciamo il Signore per averci scelto”, ha detto p. Adingra, invitando i fedeli a venire a vivere questo momento di preghiera in comunione con Papa Francesco, in conformità con le misure di protezione contro COVID-19.
Inaugurato il 02 febbraio 1987, il Santuario mariano di Abidjan, dedicato a Nostra Signora dell’Africa, Madre di tutte le Grazie, è un importante luogo di pellegrinaggio situato ad Abidjan, nel comune di Attécoubé, in Costa d’Avorio. Il luogo di pellegrinaggio accoglie circa 3000 pellegrini alla settimana.

Powered by WPeMatico

Visite: 103
   Invia l\'articolo in formato PDF   

Lascia un commento