Testata giornalistica registrata presso Trib. di Terni il 31/07/2013 al n° 08/2013 Reg Periodici.

Carrara (MS) – Si aggira con una grossa pietra in mano e la scaglia contro i Carabinieri

Il Ventuno

IL DOVERE DI INFORMARE, IL DIRITTO AD ESSERE INFORMATI

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Carrara che sono dovuti intervenire a seguito di una chiamata giunta sul 112 da parte della madre di un 19enne, che ha chiesto un intervento urgente in quanto il figlio stava litigando animatamente con il padre e con i fratelli.

Quando i militari sono giunti presso l’abitazione hanno visto il giovane che camminava con una grossa pietra in mano. Avvedutosi della presenza degli uomini dell’Arma, ha cominciato ad imprecare e senza pensarci due volte ha lanciato il sasso contro il mezzo militare, fortunatamente senza andare a segno grazie anche alla prontezza di riflessi del carabiniere alla guida, che ha accostato appena ha intuito cosa il giovane stava per fare.

Scesi di corsa dall’autoradio, i Carabinieri sono riusciti a bloccare il 19enne mentre stava raccogliendo lo stesso sasso. Il giovane poi ha dato in escandescenze in preda a uno stato d’agitazione, colpendo i militari che quel punto lo hanno arrestato per “resistenza a pubblico ufficiale e lesioni”. L’atteggiamento è proseguito anche quando è stato accompagnato in caserma. Nella tasca della felpa gli è stato trovato un altro sasso, più piccolo di quello che aveva lanciato contro i militari dell’Arma.

Al termine dell’intervento di ieri pomeriggio, dopo aver sentito anche il padre, che ha raccontato il comportamento aggressivo tenuto in famiglia dal 19enne, i militari hanno arrestato il giovane. Dopo la convalida dell’arresto, è stata disposta la custodia cautelare in carcere.

Powered by WPeMatico

Visite: 70
   Invia l\'articolo in formato PDF   

Lascia un commento