Testata giornalistica registrata presso Trib. di Terni il 31/07/2013 al n° 08/2013 Reg Periodici.

Sassari – Droga: Operazione Malesya, arrestato in Olanda trafficante internazionale

Il Ventuno

IL DOVERE DI INFORMARE, IL DIRITTO AD ESSERE INFORMATI

Si chiama EB, è un nigeriano di 38 anni, da anni residente ad Amsterdam. Durante l’indagine del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Sassari era emerso come il fornitore dei chili di eroina e cocaina che giungevano, all’interno dei corpi di numerosi “ovulatori”, a Sassari, destinati ad essere smerciati in tutta l’isola e non solo. Il 10 luglio scorso l’operazione aveva portato all’arresto di 39 persone, ma alcuni erano risultati irreperibili. Tra questi il personaggio forse più importante, un trafficante internazionale in grado di muovere la sostanza stupefacente per tutta Europa, usando dei connazionali che, dietro il pagamento di poche centinaia di euro, prestavano i propri corpi per trasportare gli “ovuli” pieni di droga. Ieri la polizia olandese, che era stata attivata dall’Ufficio S.I.R.E.N.E. del Dipartimento di Pubblica Sicurezza italiano, lo ha fermato presso l’aeroporto di Schiphol, lo scalo principale dei Paesi Bassi, e ha eseguito il Mandato di Arresto Europeo che era stato richiesto dal sostituto procuratore dott. Giovanni Porcheddu, titolare dell’inchiesta.
Per lo straniero sono scattate le manette, ed ora è in carcere ad Amsterdam in attesa di essere estradato in Italia per rispondere del reato di concorso in spaccio di sostanze stupefacenti.  

Powered by WPeMatico

Visite: 61
   Invia l\'articolo in formato PDF   

Lascia un commento