Testata giornalistica registrata presso Trib. di Terni il 31/07/2013 al n° 08/2013 Reg Periodici.

THE NIGHT, IL RITORNO DI AGO IN VINILE, E LA NOTTE SI VESTE DI FUNK!

di Francesco Cataldo Verrina

Il 2020, anno difficile, che per contro ha stimolato molto la creatività di musicisti ed artisti a vario titolo: è notorio che nei momenti difficili si aguzzi l’ingegno. Ecco una bella novità che ci riporta indietro agli anni ’80, quando le discoteche erano lambite da una raffinata ed elegante musica disco-funk, prodotta in in Italia, di cui Agostino Presta, detto AGO è sempre stato il principale interprete e fautore. «The Night» , è una canzone che esce per l’etichetta italiana K-Noiz in un mix di Joe Mangione & Sandro Puddu. Avete letto bene «un canzone», ben strutturata e ricca di melodia, lontana dal blob sonoro di questo periodo storico, ma con un gusto moderno e contemporaneo negli arrangiamenti e nell’impostazione. «The Night» racchiude in sé il passato, il presente della musica soulful e funkness, con uno sguardo agli anni ’80, fatto di un divertimento sano e senza forzatura robotiche. E’ il suono di un’epoca mai doma e sempre attuale, che riporta in auge il ricordo di lontane vacanze nel tempo e nello spazio, ideale per muoversi tra good vibrations, magari con un long drink in mano, a bordo piscina o sotto le riflettenti suggestioni di un’epica mirrorball.

Differente per estrazione, con un passato rock, ma anche per originalità, Ago, si muove tra italo dance e funk, scuotendo una lunga ed invidiata chioma e alternando la propria attività di DJ a quella di cantante. «Fare musica è un affare di famiglia», racconta Ago. «Le tecniche possono cambiare, ma la musica ce l’hai nel sangue. E anche se molti dicono che a quell’epoca il DJ non era una professione, per me lo era già. L’anno in cui ho iniziato è il 1974». Ago entra in scena, proprio tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80, quando l’Italia stava diventando l’anello di congiunzione tra la disco funk americana e l’euro disco. L’aspetto umano di AGO è quello di un guerriero, i neri e lunghi capelli alludono da sempre all’energia del sole, alla forza della natura, ad una energia viva capace di ricrearsi. Nei suoi dialoghi, Ago è sempre un fiume in piena, tumultuoso e allegro , ma sicuro di sé.

Sono italiane alcune delle produzioni dance che conquistarono le charts e le dance-foors a livello planetario. Tra queste il nome di Ago, spicca davvero per originalità: il suo modo di cantare, di muoversi, di riempire la scena costituiscono un «unicum». In particolare, il personaggio Ago, nel suo complesso, incarnava alla perfezione l’estetica della dance anni ’80, dove la parola d’ordine era intrattenimento allo stato puro, fatto di musica e immagine in perfetto equilibrio. Dapprima «You Make Me Do It» un cadenzato crossover-funk dalle sonorità taglienti e sincopate ed a seguire «For You», disco d’oro nel 1983, una sapiente miscela di disco melodica e pop metropolitano, dall’incedere deciso e caratterizzata da un cantato a presa rapida. Questi ed altri apripista, arrivati in sequenza, quali «Electric Cucaracha», «Chinese Eyes», «Computer In My mind», «I Want You», «It’s All Right» consacrarono Ago come uno dei protagonisti della club culture italiana e internazionale, mentre i suoi vinili finivano nelle valigette dei più accreditati DJs del mondo.

Ago si racconta così: «Sono nella musica da moltissimi anni, praticamente ci sono nato. Ho iniziato a cantare all’eta’ di 8 anni e ne è passato del tempo; oggi sono ancora qui con tanti buoni propositi per la mia vita artistica. Mi sono esibito come DJ e anche come cantante in moltissimi locali piccoli medi e grandi cercando sempre di portare gioia e divertimento al mio pubblico che anche oggi mi segue nelle varie cose che propongo a livello musicale. Tanti locali dal Joy-Joy, Jab, Ciclope, Quartiere latino, Seven up, Banaker, La Marmorata, Quasar, Boomerang, Canniccia per citarne alcuni. I miei successi internazionali a partire da «You Make Me Do It (mix)» , «For you album», «Computer In My Mind», «Chines Eyes», «For You Remake» uscito nel 2012 per festeggiare i 30 anni dal primo «For You» e altri sono sempre presenti nelle mie sessions. «Più buia è la notte, più vicina è l’alba», è la frase che più contraddistingue la mia filosofia di vita, attribuita ai maestri buddisti».

Nel 2012 è arrivato il remix di «For you» per festeggiare il trentennale e, nel 2013, l’inedito «The Power Of Disco» nato dalla collaborazione con Alberto Cerbai, suo produttore artistico dell’epoca, che ne ha scritto il testo e Michele Violante, (da molti considerato il Nile Rodgers italiano per le sue eleganti e raffinate produzioni dance) che ha composto la musica e curato gli arrangiamenti in studio. «The Power Of Disco», pur utilizzando un concept moderno, rimanda alle scanzonate, ma raffinate atmosfere anni ’70 ’80 con richiami alle sonorità calde della scuola di Miami, nonché ai primi artefici della «disco» di alta scuola newyorkese; a seguire il singolo «In the Cave», prodotto da Cerbai e Violante, ed questi giorni, la bella novità dell’estate 2020 il nuovo singolo «The Night». Oggi Ago si esibisce ancora in tutto il mondo in doppia veste: in qualità di performer, accompagnato da due coriste, o di DJ, proponendo solo vinili originali degli anni ’80.

«The Night» si distingue dal tipico melange Pop-Reggaeton che ha segnato le ultime stagioni. Non guarda neppure agli anni ’80 con nostalgia per la tipica dance-elettronica; strizza invece l’occhio alla classica disco-funk di Miami e Philalelphia per approdare ad moderno funky-sound attuale e contemporaneo. Ottime le alchimie sonore compositore Joe Mangione, il quale riesce a coniugare passato, presente e futuro con un’opera ricca di melodia, che si sviluppa attraverso un crossover di ritmi e accordi tipici dei brani dance «ricercati» che hanno una marcia in più!!

L’incontro JoeVinyle ( www.joevinyle.com) DJ e proprietario di un negozio di vinile a Parma, nonchè profondo conoscitore della musica, già produttore di Leroy Gometz & Santa Esmeralda e di Donatella Rettore, ha consentito ad AGO di poter realizzare un sogno nel cassetto: tornare sul mercato con un vinile contenente i suoi nuovi brani. Il vinile di colore blue è in vendita nei negozi, a partire dal 4 di Dicembre. distribuito in tutta Italia in esclusiva da Joevinyle Store (www.joevinylestore.it) e in tutta Europa attraverso le varie reti distributive. Nell’ EP sono comprese 4 tracce con diverse versioni di THE NIGHT : la versione Original di Joe Mangione e Sandro Puddu; la versione Funky Vibes realizzata dai Relight Orchestra con Joevinyle e Sandro Tommasi; una versione denominata «Wakizashi» realizzata da AGO con il DJ inglese Morris Vale ed infine una versione Club Mix con Joe Mangione e Roby Strauss.

Visite: 558
   Invia l\'articolo in formato PDF   

Lascia un commento