Testata giornalistica registrata presso Trib. di Terni il 31/07/2013 al n° 08/2013 Reg Periodici.

A Cura della Redazione

Oltre 60 eventi disseminati su gran parte del territorio nazionale più una giornata speciale, il tutto in nome del jazz. L’associazione Italia Jazz Club è felice di presentare la prima edizione di “Itaclub” il festival diffuso dei jazz club italiani e la prima Giornata Nazionale dei Jazz Club.

Così dichiara Giovanni Serrazanetti, presidente dell’associazione Italia Jazz Club: “La nostra associazione fa parte della Federazione Jazz Italiano, presieduta da Paolo Fresu, che raccoglie alcuni dei migliori Jazz Club del Paese. Quest’anno abbiamo vinto il bando ministeriale, con il progetto ITACLUB JAZZ FESTIVAL e siamo orgogliosi di presentarlo. Si tratta di un vero e proprio festival diffuso, che illustrerà tutto quello che fanno i jazz club, realtà presenti sui territori in maniera capillare. I jazz club sono grandi palestre per i musicisti giovani che si stanno affermando e allo stesso tempo luoghi dove i musicisti già affermati possono presentare il proprio lavoro ad un pubblico affezionato, che partecipa attivamente all’atto creativo. Questa è la nostra grande forza, siamo luoghi veri, dove il feeling si tocca”.

Due iniziative inedite che per la prima volta nella storia radunano sotto la stessa bandiera le numerose realtà che, in ogni angolo del nostro Paese, tengono viva la passione per la musica jazz, coagulando intorno ad esse tanti appassionati, musicisti, professionisti del settore e semplici amatori. ITACLUB, si terrà dall’8 al 15 ottobre, proponendo più di 60 eventi distribuiti su tutto il territorio nazionale, realizzati dai propri associati in 23 dei più importanti jazz club italiani.

Per questa prima edizione del Festival è stato scelto il tema L’INCONTRO, in riferimento al fondamentale momento della nostra esistenza, a cui abbiamo dovuto rinunciare per tanto tempo, a causa delle misure restrittive dovute alla pandemia. Parafrasando Vinicius de Moraes che scriveva: “la vita è l’arte dell’incontro“, possiamo senza ombra di dubbio asserire che “il jazz è la musica dell’Incontro” e probabilmente nessun luogo è più vocato all’incontro come lo sono i jazz club. Un intreccio magico tra vite ed esperienze ancor prima che tra artisti e pubblico.

ITACLUB darà l’opportunità di mostrare e dimostrare come i jazz club sono luoghi di fondamentale importanza per la musica jazz, di come la loro attività silenziosa, costante e durevole nel corso di gran parte dell’anno rappresenti la colonna vertebrale per il mantenimento di un rapporto costante tra pubblico e artisti, dando a questi ultimi un’importante possibilità di sperimentare nuovi linguaggi e progettualità, ricordando sempre

come proprio nei jazz club hanno mosso i primi passi delle loro folgoranti carriere, musicisti del calibro di Charlie Parker o Enrico Rava.

La settimana di eventi culminerà il 15 ottobre nella Giornata Nazionale dei Jazz Club, data scelta come rappresentativa dell’inizio delle attività di programmazione dei club. In questa giornata si celebreranno, come una grande festa nazionale, questi piccoli ma fondamentali luoghi dediti alla musica e all’incontro, un patrimonio indissolubile dalla musica jazz, una risorsa da difendere e valorizzare.

ITACLUB JAZZ FESTIVAL sarà l’occasione per ritornare ad incontrarsi, un progetto che unirà il Paese nel nome di una musica, quella jazz che, a livello sociale e culturale, ha fatto della condivisione, dell’empatia e della solidarietà la sua fondamentale caratteristica.

Il programma prevede: concerti, laboratori orchestrali giovanili, lezioni e conferenze, mostre fotografiche e di pittura, guide all’ascolto, prove aperte, presentazioni di libri, attività di formazione con le scuole, masterclass e altro ancora.

Tutte le informazioni, le attività, foto e video relative ad ogni evento si potranno trovare sui canali social dedicati in esclusiva a Itaclub, una sorta di filo rosso on-line che percorrerà l’Italia a ritmo di jazz.

CLUB PARTECIPANTI

– Anzola Jazz Club H. Gualdi (Anzola dell’Emilia) – Bar Borsa (Vicenza)

– Bravo Caffè (Bologna) – Cantina Bentivoglio (Bologna)

– Como Jazz Club (Como) – Cotton Jazz Club Ascoli (Ascoli)

– Count Basie Jazz Club (Genova) – Dai de jazz … Club (Bertinoro)

– Dal Canonico (Mola di Bari) – InCosta Club Rimini

– Jazz Club Chiavari (Chiavari) – Jazz Club Ferrara (Ferrara)

– La Piazzetta Jazz Club (Recoaro Terme)– Laurin Bar (Bolzano)

– Le Cantine dell’Arena (Verona) – Live Tones (Napoli)

– Louisiana Jazz Club (Genova)– Moody Jazz Cafè (Foggia)

– Opificio Jazz Club (Novara)– Ottantadue Music Club (Forlì)

– P.A.C. Polo Artistico CreAttivo Gambettola – Rimini Jazz Club (Rimini)

– Smallet Jazz Club (Modena) – Unisono Jazz Club (Feltre)

PER INFORMAZIONI: BlueArt Promotion / A Press Office for Quality Music

info@blueartpromotion.it / www.blueartpromotion.it

Visite: 145
   Invia l\'articolo in formato PDF   

Di verrina

Lascia un commento