Allarme TBC a Perugia

Un caso di tubecolosi polmonare è stato riscontrato in un bambino nel territorio dell’Azienda sanitaria 2 di Perugia, che ne ha ricevuto conferma da parte del servizio di igiene e sanità pubblica di Firenze: la stessa Asl spiega che sono stati immediatamente messi in atto i necessari accertamenti da parte del personale sanitario. In particolare, al centro di salute di Madonna Alta saranno effettuati i Mantoux test (prova diagnostica per saggiare la reattività dell’individuo ad una eventuale infezione da micobatterio della Tbc) sulle persone che sono state a più stretta vicinanza col bimbo, per verificare l’eventuale contatto con il microbatterio della tubercolosi.

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Visite: 852
   Invia l\'articolo in formato PDF