Pil è negativo: è il dato peggiore dal 2000

Le rilevazioni dell’Istat certificano un nuovo calo. Per il secondo trimestre consecutivo il Pil è negativo: è il dato peggiore dal 2000

L’Italia è da oggi in recessione tecnica. Il PIL del nostro Paese scende dello 0,2% nel secondo trimestre del 2014 dopo la frenata dello 0,1% del primo trimestre e registra su base annua un calo dello 0,3%, il livello più basso degli ultimi 14 anni. Le cifre diffuse dall’Istat sono peggiori delle stime degli analisti, che si aspettavano un dato tra il +0,1% e il -0,1%. Lo spread torna così a salire. Giù i mercati!

Però l’importante è passare oltre tre mesi a fare i fighi con la riforma elettorale!

… intanto gli italiani rimangono in … braghe di tela! anzi no nemmeno quelle possiamo più permetterci!

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Visite: 1250
   Invia l\'articolo in formato PDF