AFRICA/CONGO RD – La giornata internazionale della donna: un’occasione di dialogo interreligioso

Mbata Mbenge – “L’unità tra le chiese è molto importante e può passare attraverso le donne, che sono pilastri della vita familiare, ma anche della vita di fede” dice la signora Josephine Pfiti, promotrice delle celebrazioni interreligiose della Giornata internazionale della donna nella città di Mbata Mbenge, situata nell’ovest della Repubblica Democratica del Congo al confine con l’enclave di Cabinda
L’evento ha riunito le donne appartenenti alla Chiesa cattolica a alla Chiesa protestante di Cristo in Congo e a due chiese locali di carattere storico, la Chiesa Kimbanguista e la Chiesa cristiana. Unione dello Spirito Santo .
La signora Pfiti dice che “l’anno scorso la celebrazione si è svolta nella chiesa parrocchiale cattolica, e quest’anno l’abbiamo tenuta presso quella dei Kimbanguisti per dare a ciascuna entità l’opportunità di incontrarsi. L’anno prossimo l’evento potrebbe tenersi presso il luogo di culto dei protestanti”.
Un incontro di questo tipo, nell’ambito del dialogo interreligioso, è un evento di rilievo in questo ambiente alquanto rurale ai confini della diocesi di Boma. La signora Josephine Pfiti è una persona impegnata e una devota alla Vergine Maria, madre di famiglia, presidente delle donne del settore di Tsundi Sud, ed ha avviato diversi piccoli progetti per la popolazione del posto.

Powered by WPeMatico

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Visite: 31
   Invia l\'articolo in formato PDF