ASIA/LIBANO – Giovani cristiani e musulmani celebreranno insieme la festa mariana dell’Annunciazione

Beirut – Circa 1600 ragazzi e ragazze provenienti da oltre 40 Paesi prenderanno parte al Meeting mondiale ecumenico dei giovani, in programma a Beirut dal 22 al 26 marzo. L’incontro ecumenico è organizzato e patrocinato dalle Chiese del Libano, dal Consiglio delle Chiese del Medio Oriente e dalla Comunità di Taizé. Buona parte dei partecipanti saranno giovani cristiani appartenenti alle diverse comunità disseminate nei Paesi del Medio Oriente. Il 25 marzo, in occasione della festa dell’Annunziata, ai giovani cristiani si uniranno anche ragazzi e ragazze musulmani, per partecipare insieme alle celebrazioni in onore della Vergine Maria.
In Libano, dal 2010, la solennità mariana dell’Annunciazione del Signore è stata proclamata festa nazionale, con l’intento dichiarato di trovare nella devozione a Maria – condivisa anche tra i musulmani – un punto di convergenza tra le diverse comunità religiose. Ogni anno, in occasione di tale festività, in varie parti del Paese si svolgono celebrazioni promosse soprattutto nei santuari mariani – come quello di Notre Dame de Nourieh e quello di Notre Dame de Jamhour – da organizzazioni di dialogo islamo-cristiano, a partire dal gruppo Ensemble Autour de Marie, che curano anche momenti di riflessione accompagnati da canti in arabo, in latino e in aramaico. .

Powered by WPeMatico

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Visite: 22
www.pdf24.org    Invia l\'articolo in formato PDF