ASIA/THAILANDIA – “L’entusiasmo missionario” dei cattolici in Tahilandia

Bangkok – “C’è molto entusiasmo nella piccola comunità cattolica thailandese. Siamo 390mila battezzati su 65 milioni di abitanti. Siamo pronti ad accogliere con affetto il Cardinale Fernando Filoni, rappresentante della Santa Sede, che viene a farci visita. E’ un grande onore e una grande gioia per tutti noi. I cristiani sono in festa e avvertono la vicinanza della Santa Sede, ma anche i non cristiani la apprezzano. Alla messa che il Cardinale celebra domani, 18 maggio, a Sampran si prevede la presenza di oltre 4.000 fedeli e anche di tanti non cristiani”: lo dice all’Agenzia Fides p. Peter Watchasin Kritjaroen, Direttore nazionale delle Pontificie Opere Missionarie in Thailandia. dove è in visita il Cardinale Fernando Filoni, Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli .
“La visita iene a suggellare l’apertura delle celebrazioni per i 350 anni di istituzione del Vicariato apostolico dei Siam. Torniamo alle nostre radici per fare memoria di quell’annuncio portato dai primi missionari che hanno piantato il seme del Vangelo, per ricevere nuova grazia e forza oggi nel nostro cammino”, rileva il Direttore nazionale delle POM, auspicando “una nuova stagione e un nuovo slancio missionario per donare il Vangelo della salvezza, della pace, della carità al popolo thailandese”.
La vista del Cardinale Filoni giunge in un periodo in cui il paese, dopo le elezioni del 24 marzo, si prepara a tornare dal regime militare alla democrazia. “La popolazione in Thailandia, e con essa la minoranza dei fedeli cattolici – afferma p. Peter – desidera pace, sicurezza, tranquillità, armonia. E accetterà il risultato delle urne, sperando che il nuovo governo possa condurre il paese sulla via del progresso economico che porti prosperità e benessere per tutti”.

Powered by WPeMatico

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Visite: 21
   Invia l\'articolo in formato PDF