Venezia – Droga. Arresti ed espulsioni dal veneziano.

I Carabinieri della Compagnia di San Dona’ di Piave (Venezia), dalle prime ore dell’alba stanno dando esecuzione a diverse misure cautelari a carico di soggetti di nazionalita’ tunisina ritenuti responsabili a vario titolo di spaccio di stupefacenti nelle piazze della movida jesolana. L’attivita’ investigativa e’ stata avviata a seguito dell’arresto in flagranza di reato di due indagati trovati in possesso di ovuli di cocaina ed ingenti quantita’ di denaro contante e sviluppata successivamente mediante servizi di osservazione, pedinamento e dall’analisi dei tabulati telefonici che hanno consentito di accertare 6.000 cessioni di sostanza stupefacente per uno smercio al dettaglio di circa 2kg di cocaina a settimana. Nel corso dell’indagine sono stati segnalati alla prefettura di Venezia 50 soggetti quali assuntori abituali. In concomitanza con l’esecuzione delle misure si procedera’ inoltre al rintraccio per la successiva espulsione di ulteriori cittadini tunisini indagati.
 

Powered by WPeMatico

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Visite: 15
   Invia l\'articolo in formato PDF