Roma – Rissa violenta per futili motivi. Arrestate tre persone.

Una banale lite condominiale si è trasformata in una violenta rissa che ha coinvolto tre cittadini romani, un 40enne e una coppia, lui 52enne e lei 46enne. I Carabinieri della Stazione Roma Torpignattara li hanno arrestati con l’accusa di rissa aggravata. E’ accaduto la scorsa notte in un condominio di via Torpignattara.   
La lite è scoppiata perché i conviventi avrebbero inveito contro il 40enne che, rientrato in moto, avrebbe fatto troppi rumori molesti mentre parcheggiava il veicolo e, alla risposta dell’uomo la cosa è degenerata. I tre hanno iniziato a colpirsi violentemente ma sono stati fermati dai Carabinieri, immediatamente intervenuti su segnalazione di alcuni abitanti di zona. 
Portati al pronto soccorso dell’ospedale Vannini, il 40enne è stato medicato per una ferita da taglio in zona lombare mentre il 52enne e la 46enne per varie contusioni.
Successivamente gli arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.
Le indagini dei Carabinieri proseguono per far luce sull’arma utilizzata per il ferimento del 40enne. 
 

Powered by WPeMatico

Post Footer automatically generated by wp-posturl plugin for wordpress.

Visite: 18
   Invia l\'articolo in formato PDF